Agnese Carbone Agnese Carbone, classe 1999.

Agnese Carbone in arte Agnemag, nasce a Milano nel 1999. Cresciuta in una famiglia dove arte e musica son sempre stati pane quotidiano, si avvicina da giovanissima alla seconda, dimostrando talento sia espressivo che creativo. Più avanti scoprirà la fotografia, dapprima in digitale e successivamente quasi esclusivamente in analogico, prediligendo ritratti di soggetti, nonché autoritratti, ampliando poi il suo contenuto artistico a paesaggi e architetture che incontra nei suoi viaggi.

POETICA

La fotografia di Agnemag ha lo scopo di creare una complementarità tra due diverse dimensioni. La prima più intima, che lascia trasparire una sfera sensoriale tangibile, costruita attraverso un significato immanente che predispone lo spettatore ad una passiva interpretazione; quest’ultima, al contrario, si pone attiva nella seconda dimensione, più metafisica, in quanto lo spettatore dà una spiegazione della realtà prescindendo da qualsiasi concetto empirico. Pertanto le coordinate spazio-temporali risultano offuscate. Il suo linguaggio artistico, tuttavia, si avvale di un ulteriore espediente poetico: lo sketchbook. Fotografie, tempere e scrittura si mescolano al fine di raccontare una storia, che va dal personale all’universale.

Filtri Attivi Cancella Filtri