Antonio Teora
Antonio Teora, classe 1999.

Antonio Teora, nato a Venosa (PZ) nel 1999. Intraprende i suoi primi studi al Liceo Artistico “M. F. Campanile” a Melfi (PZ), contemporaneamente partecipa ad estemporanee e collettive. Dal 2018 prosegue gli studi di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Foggia. “Oltre la realtà” è la prima mostra personale di pittura – 13-14 Aprile 2019 nel Ex convento San Domenico di Venosa (PZ), con ospite il critico prof. Vittorio Sgarbi. Successivamente partecipa alla rassegna itinerante d’arte contemporanea “I mille di Sgarbi” - dal 31 Maggio al 9 Giugno 2019 – I edizione – a Cervia (RA), viale Nazario Sauro- Magazzini del sale, documentata in un catalogo dal critico. Subito dopo inizia una ricerca che dà sviluppo non soltanto allo studio pittorico, ma anche a quello della street art.

POETICA

Dall’interesse per la forma incompleta, imperfetta e dall’espressione essenziale del corpo umano, nascono i corpi nudi, incompleti, in simbiosi e sospesi in luoghi illuminati e surreali. Le forme distorte e solitamente astratte dell’artista danno forma a ”volti vuoti” e accennati, che vogliono indicare la singola identità di ognuno di noi nella società odierna, vista come portatrice di “vuoti”. Gli individui appaiono quindi svuotati e sottratti dalla loro storia, cultura e sensibilità. Le figure che l’artista rappresenta hanno un eco malinconico che richiama l’insoddisfazione dell’uomo, che viene rappresentato e quindi messo a nudo.

ESPOSIZIONI
  • “I mille di Sgarbi”, I edizione, Magazzini del sale, Cervia (RA), 2019
  • “Oltre la realtà”, Ex convento San Domenico, Venosa (PZ), ospite prof. V. Sgarbi, 2019
  • “Suoni sapori e colori di Terravecchia” Collettiva d’arte, Pietramontecorvino (FG) Accademia di Belle Arti di Foggia, 2019
  • 27° Edizione della Mostra Di Pittura, Gruppo Arte ’90, Legnaro (PD), 2019
Filtri Attivi Cancella Filtri