🚚 SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA 🎁

Douglas Da Silva Araujo

Douglas Da Silva Araujo, classe 1996.

Douglas Da Silva Araujo nasce a Milano ma con origini brasiliane. Solo le origini lo sono, in quanto non conosce la sua famiglia d'oltreoceano e quella italiana. Della sua infanzia spende poche parole poiché segnata da abusi e violenze. All’età di undici anni viene inserito in una comunità educativa di Milano dove trascorre circa sette anni della sua vita. Una volta uscito impara da solo a “vivere”, che si rivela più un “sopravvivere”. La sua vita è per lui costellata da scelte sbagliate di cui paga le conseguenze, ma l’unica cosa di cui non si pente è di aver scelto di iniziare a dipingere. Douglas soffre di un disturbo bipolare di tipo 1 diagnostico all’età di ventidue anni e le sue tele spesso vengono realizzate nei periodi up e anche in quelli down, ma sempre eseguite con sentimenti forti. Non ha mai avuto la possibilità economica di poter frequentare un'accademia o di seguire dei corsi, ma ha sempre cercato di imparare attraverso mezzi a lui disponibili come libri, tutorial e con l’aiuto di altri pittori. Al momento è determinato a voler crescere come artista mettendo a nudo le sue emozioni.

POETICA

“Dipingo per esprimere tutto ciò che ho dentro, la mia persona, il mio Io. Dipingo per raccontare o rappresentare la mia vita e la mia malattia, giocando con i colori. Con il passare del tempo ho deciso di usare praticamente solo le spatole: amo i vari effetti che si possono creare diversamente da altri strumenti. Per me l'arte è come un’ulteriore terapia che mi aiuta a cercare di sorridere e stare bene.”

Visualizzazione di tutti i 10 risultati

Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.