Gioele Provenzano
Gioele Provenzano, classe 1998.

Gioele Provenzano nasce in Italia e ha origini canadesi. Scopre la pittura da giovanissimo e a tredici anni prende per la prima volta in mano un pennello. Si definisce un ragazzo timido e introverso, ma con una forte sensibilità pronta a cogliere l’importanza di ogni singolo attimo, traendo ispirazione da esperienze personali quali traumi adolescenziali e dipendenze. Frequenta il Liceo artistico Fanoli e successivamente affronta le sue prime esperienze lavorative prima come agente di vendita porta a porta e in seguito come operaio metalmeccanico. Continua a dipingere sfruttando le ore notturne e la pittura gli permette, inconsciamente, di esternare le sue sensazioni tra cui: frustrazione, insicurezza e voglia di evadere. Decide quindi di dedicarsi totalmente alla sua carriera artistica iscrivendosi all’Accademia di Belle Arti di Venezia che tuttora frequenta.

POETICA

“Nella sua ricerca artistica Gioele associa l’aria all’anima. Entrambi sono invisibili e impalpabili ma l’aria può trasformarsi in vento e scatenare eventi metereologici devastanti come uragani, cicloni e trombe d’aria, determinando temporali estremamente violenti. Così anche l’anima molte volte esprime la sua forza portando a cambiamenti e sconvolgimenti interiori, mentali e psicologici, rivelando un’energia che però, a differenza del vento, è guidata e modulata dalle nostre intenzioni. Le opere, prevalentemente pittoriche, sono ambientate in cieli immaginari, rappresentanti le circostanze della vita, nei quali si insinua il vento, reso tramite l’utilizzo di plexiglas trasparente ed elementi tridimensionali applicati alla tela, che simboleggia l’energia dell’anima nel trovare la propria strada in risposta agli eventi più tragici della vita.”

ESPOSIZIONI
  • "Sentimenti su tela" esposizione personale, Spazio Zephiro, Castelfranco veneto, 2017
  • "Barchess’art", Comune di Limena assessorato alla Cultura, Limena, 2018
  • "Transversal 8" Villa Albrizzi Marini, San Zenone degli Ezzelini, Villa Albrizzi Marini, 2018
  • "Oltre Tutto" (Il sapore della Musica) Treviso, 2019
Filtri Attivi Cancella Filtri