🚚 SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA 🎁

Francesca Piccinni

Francesca Piccinni, classe 1995.

Francesca Piccinni nasce a Padova nel settembre 1995. Dopo i primi anni vissuti in Veneto si trasferisce in Basilicata e successivamente in Puglia. Torna in Veneto nel 2014 per iscriversi presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, dove consegue il diploma di I livello in Pittura nel 2018 e successivamente il diploma di II livello in Decorazione. Attualmente collabora con Science Gallery Venice e CNR ISMAR Venezia al progetto “Art of Marine Science", finalizzato alla sensibilizzazione sui grandi problemi che affliggono mari e oceani. Dipinge, lavora e vive a Padova.

POETICA

L’artista osserva tutto ciò che la natura, in particolar modo il mare, le dà la possibilità di vedere e analizzare. La rappresentazione finale è la somma ottenuta dal confronto di molteplici immagini, foto e ricordi. A volte la fase progettuale si annulla, trasformando l’opera al “pensare facendo” e questo le permette di trovare sempre nuove soluzioni proprio durante le fasi di lavoro. Un elemento fondamentale nelle sue opere è il colore, la policromia della natura è una “veste” che porta sempre con sé e che influisce su tutto il percorso artistico portandola verso la rappresentazione finale. Il protagonista principale delle sue opere è il mare con tutte le sue meraviglie, ma purtroppo anche con tutte le sue problematiche. Le ricerche che mirano a studiare la salute delle nostre acque ci dicono quanto il mare sia costantemente minacciato e incapace di difendersi da solo, perché sempre più sfruttato, quindi impoverito e sempre più danneggiato, quindi offeso. Se il mare è in pericolo, ognuno di noi lo è: attraverso le sue opere la giovane artista vuole trasmettere proprio questo messaggio, mettendo in risalto tutte le bellezze visive che il mare può donarci, di cui però non godremo ancora a lungo se non ce ne prenderemo cura.

ESPOSIZIONI
  • “Studenti dipingo per l’artista”, 56a Biennale d’Arte di Venezia (un progetto di Maria Eichhorn) , Arsenale di Venezia, 2015;
  • “Aperi-spettacolo universitario”, Caffè Pedrocchi, Padova, 2017;
  • "Atelier 13" (a cura di Martino Scavezzon), Accademia di Belle Arti di Venezia,2017;
  • “Il viaggio dell’arte” PromArte, Galleria d’Arte contemporanea Wikiarte-Bologna, 2017;
  • “Vastus”, Atelier 20 (cura di Mirella Brugnerotto ed Elena Armellini), Accademia di Belle Arti di Venezia, 2019;
  • “Arte nelle scienze marine. Gli oceani ritratti da scienziati e artisti”, Science Gallery Venice e CNR ISMAR Venice, Museo M9 Chiostro ed ex Convento di Mestre, 2019;
  • “Tiriamoci su con l’arte”, Sù Arte, Ca’ Robegan-Treviso, (mostra di beneficenza a favore degli ospedali di Treviso e Venezia per l’emergenza Covid-19), 2020.

Visualizzazione di tutti i 6 risultati

Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.