🚚 SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA 🎁

Mattia Terribile

Mattia Terribile, classe 1992.

Mattia Terribile nasce nel 1992 e cresce a contatto con la tranquillità della Martesana, luogo che plasma il suo carattere e il suo sguardo. Durante le scuole superiori inizia a coltivare la sua passione per la fotografia, dapprima in digitale e successivamente in pellicola, allenandosi a osservare la quotidianità e iniziando a indagare sul concetto di “normalità”. Presto l’analogico si rivelerà un alleato prezioso, che lo aiuterà a dare voce alle sue emozioni. Inizia a frequentare sempre più spesso Milano, vivendo i viaggi verso la città come grandi avventure che gli permettevano di volgere il suo sguardo dalla campagna alle severe geometrie cittadine. Nel 2016 si laurea in Comunicazione Visiva Multimediale presso l'Accademia di Belle Arti ACME di Milano. Gli anni dell’università alimentano la sua passione per il mondo delle arti visive. Attualmente porta avanti il lavoro di videomaker e fotografo dando espressione a progetti eterogenei e relazionandosi con un bacino di clienti provenienti da ambienti e settorialità diverse.

POETICA

“La ricerca della normalità per alcuni coincide con il desiderio di non essere etichettati da nessun tipo di stereotipo. L’essere normali non viene considerato attraente dalla società moderna, che è sempre più orientata alla continua ricerca di scalpore plastico ed estro. È più facile fare rumore che soffermarsi su un’analisi delle emozioni autentiche, senza filtri. Ho sempre ricercato una fotografia che vuole raggiungere il dietro le quinte del palcoscenico, dove nulla si performa e tutto accade per davvero. I protagonisti degli scatti sono luoghi e portatori di storie che solo alcuni di noi desiderano guardare e ascoltare realmente. Dietro ogni scatto si nasconde la perplessità degli spettatori che spesso si interrogano sul perché della mia scelta di ricercare l’autentica ordinarietà. Luigi Ghirri e Guido Guidi sono due artisti in cui mi riconosco negli occhi ma soprattutto nel cuore, due maestri che hanno sempre guardato ciò che sta fuori dal perimetro di chi decide cos'è giusto apprezzare”.

Visualizzazione di tutti i 10 risultati

Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.