Bertolini Giuseppe

Giuseppe Bertolini, classe 1996.

Giuseppe Bertolini cresce in un paesino silenzioso, di circa 500 anime, nella bassa Valtellina. A diciott’anni riscopre la fotocamera di famiglia, inutilizzata, e rimane affascinato dalle infinite possibilità che si nascondono dietro un attrezzo così semplice.
Da quel momento non se ne separa più, ogni scusa è buona per averla con sé: prima nei paesaggi rurali della valle natia, poi ogniqualvolta mette piede fuori casa e si immerge nella frenetica ed affascinante Milano.

Introverso ed amante delle lunghe passeggiate senza meta, adora ascoltare ed osservare con attenzione ciò che lo circonda e - senza perturbarlo - fermarlo nel tempo.

POETICA

“Sono sempre stato timido, introverso, la fotografia è per me - oltre che una passione e terapia - quella voce che mi è spesso mancata. Una voce ritrovata e che amo usare per parlare di temi che mi stanno a cuore, per esprimere stati d’animo o, semplicemente, per fare una battuta ogni tanto”.

ESPOSIZIONI
  • “Cities”, Spazio Tadini, Italian Street Photography, 2017

 

Visualizzazione di tutti i 11 risultati

Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.