Cripe, classe 1995.

Cripe nasce a Parma città in cui attualmente vive. La passione per le arti si sviluppa sin dalla tenera età, grazie al fortissimo legame col nonno materno, cantante lirico al teatro Regio di Parma; cresce in un contesto in cui la musica era pilastro della vita di tutti i giorni.

Il primo approccio con le arti figurative avviene all’incirca all’età di 10 anni, seguendo e osservando, non appena possibile, lo zio scultore. Le prime opere vengono create all’età di 20 anni, principalmente costituite da schizzi e soggetti di estrema semplicità solo ed esclusivamente per eliminare la paura di esporre il proprio mondo.

Cripe è totalmente autodidatta, l’arte è un’esigenza spirituale, che non verrà mai saziata; infatti, il processo di ricerca è per lui una costante presenza nella vita di tutti i giorni. Creare figure, soggetti e universi inesistenti ed enigmatici è il fine della sua vena creativa.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati

Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.